“Le cose finite sono belle… proprio perchè finite”

At least, eccoci arrivati (*sigh*) ancora una volta in fondo al corso di filosofia contemporanea, con pizzata finale annessa.

Ancora una volta grazie.

Grazie ai ragazzi che avevo intorno (e sì, grazie anche all’heideggeriana, senza la quale il pranzo sarebbe stato molto più noioso): non mi conoscevate, ma avete chiaccherato con me finchè ci hanno buttato fuori -a ragione- dal ristorante.

Grazie alla mia Vera, che è sempre accanto a me nonostante io possa diventare la persona più noiosa e sanguisuga dell’intero universo.

Ma soprattutto grazie a lei, Professore. Ho scherzato molto -forse troppo-, ma ero assolutamente seria tutte le volte che ho detto qualcosa di positivo su di lei. Grazie per quello che ha fatto, per le lezioni che ha tenuto, per tutto quello che ha detto, perché ha detto “voi”. Grazie per le critiche che non ha nascosto e per le buone parole che ha messo per ciascuno. Grazie per ogni gesto e per ogni sorriso, soprattutto per quanto le costa. Ora si dimentichi tutto quello che ho detto nelle ultime tre ore (tranne il grazie) e non infierisca all’esame!

E’ banale dirlo? No, è solo meritato. E sincero. E di grazie veri se ne sentono davvero troppo pochi, ultimamente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in uNi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...