DottorA

18 maggio 2010 dottore in Filosofia.
Cit. "Mi sento come se mi fosse morto il gatto". Uno strano vuoto e la consapevolezza che, comunque, IO meglio di così non potevo fare. Altri avrebbero potuto sforzarsi, ma pazienza.
 
Un relatore entusiasta e orgoglioso.
Un presidente di commissione e i suoi continui complimenti.
Un lavoro ben fatto e in anticipo, chiara eccezione al "presto e bene mai insieme".
Un ciccioso 110.
Genitori, parenti e amici felicissimi.
Un sacco di regali (e di fiori) e un complimento da una persona speciale.
La telefonata del mio marmocchio preferito.
La faccia del brofezzò XD
I regali goliardici scelti dalla Giuli Angelo
Il finto-salto della siepe.
I festeggiamenti nel chiostro.
Carpzilla A bocca aperta
 
Ecco la mia lode.
(Cit. necessaria mamma dei Gracchi)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in uNi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a DottorA

  1. Sara ha detto:

    Complimenti Agne! Purtroppo non sono riuscita a passare, ero sì a Milano ma reduce da un volo aereo in ritardo e con un aspetto decisamente poco presentabile. Per fortuna che tu sei brava e prosegui… perchè il mondo del lavoro mette una depressione! Più che stage gratuiti non ti offrono e devi fare millemila colloqui pure per quelli… In ogni caso tu sei veramente una mente illuminata, sono sicura che questo risultato è solo il primo di una lunga serie. Congratulazioni!

  2. Agnese ha detto:

    Grazie Saretta!! :)Dai, un caffè un giorno lo prendiamo però!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...