Siamo scesi in piazza…

Mariastar? Ministro Gelmini? Abbiamo un problema. Insegnanti comunisti insegnano ai bambini alle elementari che un’unità è uguale a 10 e una decina è ugale a 100. E così via. Normale poi che ci sbagli.
 
Right. Passare da 250000 a 25000 mi sembra sinceramente esagerato, a sto punto. Ma tant’è. A prescindere dai numeri.
Perché una protesta di piazza, sull’orlo di un regime, è importante?
Perché obbliga a:
 
1. Vedere. Non si può ignorare l’onda che passa sotto la porta di casa, venti o duecento che siano le persone le si vede.
2. Scendere. In piazza, appunto. Non basta accendere la tv, leggere un giornale o connettersi a internet. A prescindere poi da quello che si va a leggere: certo, leggere la Repubblica piuttosto che Libero è già qualcosa. Ma non basta. Bisogna alzarsi dalla sedia, fare fatica, spostarsi. Camminare, anche se è molto più comodo restare fermi. La piazza ha almeno cento passi.
3. Ascoltare. Non basta sentire gli schiamazzi dei manifestanti. Bisogna ascoltare, listen to e non solo heard. Fare attenzione a quello che si dice. Tacere quando parla un altro.
4. Aspettare. In tanti è difficile muoversi liberamente, bisogna aspettare che l’altro si muova, che il corteo si sposti, che la bandiera sia issata, lo striscione appuntato. Non si può volere TUTTO! SUBITO! La piazza esercita alla pazienza.
5. Parlare. Ma quando si ha qualcosa da dire. Parlare, non blaterare. Niente aria fritta, la protesta di piazza la si fa con ordine, senso e correttezza.
 
O no?

Bella l’Italia delle piazze. L’Italia che non si accontenta di sedersi. L’Italia che può essere anche solo un’espressione geografica, ma non credo. E’ l’Italia dei grandi cuori, questa. Del coraggio, dell’altruismo, dell’onestà. L’Italia delle piazze, appunto.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...