Non si può dividere il cielo

No more wars. No more walls. An united world.

Così un ragazzo di Berlino ha scritto sul maledetto muro che tutto ha diviso, tranne che il cielo.

Ve lo ricordate il ponte aereo di approvvigionamenti per raggiungere l’isola di Berlino Ovest, racchiusa dal blocco sovietico?

Ve lo ricordate il tono imbarazzato con cui Gunter Schabowski, il ministro della Propaganda della DDR,  rispose al corrispondente Ansa da Berlino Est, Riccardo Ehrman, che gli chiedeva da quando i cittadini avrebbero potuto attraversare il muro: “Per quanto ne so, immediatamente”?

Io non lo ricordo. Avevo poco più di un anno di vita, quando i cittadini berlinesi presero a picconate quel maledetto cemento. Me l’hanno raccontato.

Ma ho visto adesso le celebrazioni per il 20esimo anno dalla caduta del Muro.

Ho visto adesso i sorrisi e le lacrime di chi ricorda quei momenti.

Ho visto qualche anno fa la linea su cui correva il muro, ho toccato con mano quel cemento.

Una foto che sta sulla mia scrivania ritrae me e Lara, le mani sul Muro, esattamente sulle stesse impronte lasciate dai ragazzi che quei 20 anni li avevano nell’89.

 

Ci credete se vi dico che sono uguali?

Le linee sono le stesse.

Gli stessi sono i sogni.

Quello che cambia sono gli anni, i momenti, le storie vissute.

Ma tutti i ragazzi che sognano hanno negli occhi lo stesso cielo e la stessa terra unite.

 

E lo ricorderemo. Porteremo avanti il ricordo del Muro. Perchè niente vada dimenticato. Niente vada perso. Nessuno ricostruisca muri senza che ci sia qualcuno a dire "Berlino 1989".

 

No more walls.

E ci crediamo ancora.

Ventenni di oggi e di allora.

Russi, Americani, Italiani o Tedeschi.
Per sempre. E non sarà mai solo il cielo sopra Berlino ad essere unito.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in feSte. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...