a barbaric YAWP

“L’amico Anderson ritiene che ciò che abbia dentro sia inutile e imbarazzante.  Non è così, Todd? Non è la sua peggiore paura?”

“…”

“E si sbaglia! Io credo che dentro di lei ci sia qualche cosa che valga moltissimo. E risuona il mio barbarico YAWP sopra i tetti del mondo. Firmato Walt Withman. Di nuovo lo zio Walt. Per quelli che non lo sapessero, uno yawp è un ululato rauco, un grido. Ecco, Todd, vorrei che ci desse una dimostrazione di un barbarico yawp.”

“…”

“Ennò, non può ululare stando seduto! Coraggio, si muova! In piedi! Assuma la posizione da ululato!”

“Ululato… eeeh… yawp.”

“No, non un ululato, un barbarico YAWP!”

“Yawp.”

“No! Oh, andiamo, più forte!”

“Yawp.”

“Così sembra un topo! Avanti, la voce!”

Yawp.

“Deve ululare da-”

”YAWP!”

”ecco, così!”

 

[L’attimo fuggente]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in PoeSia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...