Ci SoNo aNCh’io…

Acc… la grande scrittrice che si ritrova senza parole davanti ad uno schermo che aspetta pazientemente che la suddetta scrittrice si metta a battere i tasti della tastiera del computer. Capirai cos’altro ha da fare, un computer. Va bè.
Mah. Riflessione di tarda sera, al termine di una giornata passata tra oratorio, scuola e versioni di greco. E una veglia francescana di cui mi sono completamente dimenticata.
Comunque:
chissà cosa passava per la testa a Mozart prima di comporre una delle sue sinfonie;
chissà a cosa pensava Tolkien quando davanti ad un compito in bianco di un suo alunno scrisse "In un buco della terra viveva uno hobbit";
chissà perchè Foscolo militava con i francesi;
chissà se S. Francesco mi perdona (cavolo!!!!! ma dov’è ho la testa?!? attaccata al collo sennò la dimenticavo a scuola!).
 
Dico: come si fa a scrivere qualcosa? da dove vengono fuori le idee e i racconti del mio blog?
Ovvio che quando tu leggerai queste righe, le avrò già scritte; ma dov’erano prima di essere scritte?
tra le mie dita? nella mi atesta? nel fumoso aere? (fumoso?)
 
vabbè, dissertazioni filosofiche a parte.
Mi chiamo Agnese Pagani, nata a Como il 28 8 1988
Però chiamatemi aGNe, agnes, Agnuzza, Elfo, Half, Babeuf.
Come volete, insomma.
Frequento l’impoerialregioliceo A. Volta di Como, scuola che adoro e che mi ha dato tantisssssimo.
Ok, via al brainstroming sulle cose che mi piacciono e che odio.
mi piace il caffè, il te e la cioccolata.
non mi piace il latte da solo, a meno che non sia appena munto.
adoro L’Irlanda e non chiedetemi cosa centri col caffè.
Amo la birra (e si nota lontano un miglio).
Adoro le all star che non siano col pelo dentro, i baschi, il cappellino di Bonaff, le sciarpine colorate, tutte le cose che siano a righe purchè con accostamenti di colore umani (tipo non verde e fucsia, ecco).
Odio le gonne sotto il ginocchio e le scarpe col tacco.
Mi piacciono le camicie, i maglioni, le felpe col cappuccio e i guanti.
Odio le ghiacchette eleganti e i maglioni con le maniche che ti arrivano 2 cm sopra il polso e che ti prudono quando li indossi.
Mi piace la pioggia leggera leggera che cade uniforme e ti bagna senza infradiciarti.
odio la pioggerellina che cade goccia a goccia e ti bagna gli occhiali.
Amo il raggio di sole tra le nuvole e l’arcobaleno.
Adoro il temporale quando sei in casa e i nuvoloni neri.
odio il vento forte che scompiglia i capelli e il caldo afoso.
Mi piace tanto la neve e il venticello fresco quando fa caldo.
Amo l’Irlanda, la Russia, i monti e i sentieri di montagna intorno a Fraciscio.
Odio la spiaggia piena di gente.
Amo il greco e il latino.
Odio le versioni che non mi vengono.
Adoro le poesie con le rime che siano positive.
Amo la mia famiglia, i meii amici, tutto ciò a cui tengo su questa nostra bella terra.
Non sopporto gli egoisti, i violenti, e chi segue il male sapendo di farlo.
Amo i cavalieri e i racconti di fate.
Amo l’ode di Orazio di Taliarco, il re del gioioso banchetto.
Amo il fuoco di un camino e la famiglia riunita che ha voiglia di mangiare bere e star bene insieme.
Odio non poter far niente per qualcuno che piange.
 
Questa sono io, io con tutti i miei pregi e difetti sebbene ce ne fossero di cose da dire ancora…ma per stasera ciao, ciao Persone, vi voglio bene.
 
aGNe
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ...io.... Contrassegna il permalink.

6 risposte a Ci SoNo aNCh’io…

  1. matteo ha detto:

    ciao…saro il primo a commentare…quindi spero di fare un ottimo commento…t faccio i complimenti x lo space e magari t do un paio di consigli…se li vuoi saxe passa a trovarmi….ciao

  2. LaRa ha detto:

    buon pomeriggio elfuccio!
                l\’incipit del tuo blog promette veramente bene…poi l\’ho letto ascoltando una canzone irish, il che non ha guastato per nulla alla lettura, anzi…
    Aspetto i prossimi interventi per far sentire ancora la mia voce…non ti dirò nulla di gratuito, nè in bene nè in male, ma solo ciò che penso…
    Baci
    LaRa, o meglio, regina Arwen!

  3. Alessandra ha detto:

    anke tu alle prese con il greco???k bello sapere k nn sn l\’unica!!!passa sul mio blog se vuoi!!!saoooo!!

  4. Ross ha detto:

    Uè Pagà! Complimenti davvero!!! Quello che hai scritto e semplice e vero, proprio come il tuo carattere! E anche tutto ciò che hai scritto su di te ti rispecchia completamente!!! Soprattutto l\’ode su Taliarco… ihihihihihih!!!!
    TI VOGLIO BENE! 🙂

  5. Lisa ha detto:

    COMPaGNa aGNe!
    Come vedi sono riuscita ad approdare nel tuo mondo virtuale! Davvero bello come primo intervento… anche se nn hai messo abbastanza in luce che di fondo sei sclerata!!!!!!!ahahahahah! Lo sai che scherzo!
    Volevo solo fare una piccola correzione… La frase di "The show must go on" è di Brian May, autore della canzone, poi divinamente interpretata da quel bel ficchòò di Fredduccio mio adorato!
    Ci vediamo domani (ti saluta il mio astuccino fabbrichino con i pennarellini della sopravvivenza!)
    *LiSa*

  6. fabio ha detto:

    meno male ke eri senza parole!! hai scritto un romanzo!!!!!!!!!!!!!!!
    ;D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...